CESSIONE CONTRATTO DI AFFITTO D’AZIENDA BENI A VILLASTELLONE (TO) - Aste33

CESSIONE CONTRATTO DI AFFITTO D’AZIENDA BENI A VILLASTELLONE (TO)

Procedura 28/20 | Lotto n° 4

Procedura 28/20 - Lotto n° 4

CESSIONE CONTRATTO DI AFFITTO D’AZIENDA BENI A VILLASTELLONE (TO)

Inizio gara telematica21 Dic 2020 - ore 10:00

Fine gara telematica31 Dic 2020 - ore 10:00

Prezzo base5.000,00€

Categoria

Altre categorie

Luogo di vendita

Telematica

L'asta è terminata
Oh no! Non sei riuscito ad aggiudicarti questo bene!
Prezzo base d'asta
5.000,00
Offerta definitiva più alta
5.000,00
Sei interessato a questo bene?
Vuoi ricevere delle notifiche?
Un SMS e un'e-mail potranno ricordarti l'ora di inizio dell'asta
Descrizione

CESSIONE DEL CONTRATTO DI AFFITTO DEL RAMO D'AZIENDA Oggetto del contratto Il Fallimento come sopra rappresentato, concede in affitto alla societa' aggiudicataria dell'asta il Ramo d'Azienda di propria titolarita', alle condizioni e termini stabiliti come da Contratto. Il Ramo d'Azienda comprende esclusivamente i seguenti beni, materiali, diritti e rapporti di lavoro: a. opificio industriale sito nel Comune di Villastellone (TO), sede utilizzata per l'attivita' di trasporto. Il complesso immobiliare e' composto da un capannone industriale e da un impianto di distribuzione carburanti in prossimita' del quale e' installato un impianto di lavaggio degli automezzi. All'interno del predetto capannone, disposto su due piani fuori terra, si trova un alloggio per il custode. È parte integrante del presente lotto l'ampio piazzale di circa 5.400,00 mq. L'opificio ha una superficie commerciale di circa 429,00 mq., mentre l'appartamento al piano primo ha una superficie di circa mq 145,50; b. i cespiti, i macchinari, le attrezzature, le apparecchiature, gli impianti, gli strumenti, le macchine per ufficio, beni tutti di proprieta' del Fallimento, utilizzati nel Ramo d'Azienda e necessari per l'esercizio della stessa; c. autorizzazioni, licenze e permessi esistenti per l'esercizio del ramo di cui trattasi. d. rapporti di lavoro, in relazione ai quali si rinvia a quanto pattuito nel contratto. Il Ramo d'Azienda concesso in affitto e' costituito dal complesso di elementi materiali ed immateriali specificamente individuati nel contratto di affitto, con espressa esclusione di qualsiasi altro bene, diritto, obbligo, contratto o rapporto, tra cui i crediti e i debiti, anche inerenti ai rapporti di lavoro subordinato, attinenti il Ramo d'Azienda, sorti anteriormente alla Data di Efficacia. Divieto di Subaffitto o comodato È tassativamente vietata, a pena di risoluzione ex art. 1456 c.c. del presente Contratto, ogni forma di subaffitto anche parziale e/o di comodato del Ramo d'Azienda da parte dell'Affittuaria, come pure la cessione a terzi del Contratto o la cessione in uso o godimento anche parziale a terzi, a qualsiasi titolo, di singoli beni costituenti il Ramo d'Azienda. Canone di Affitto e Modalita' di Pagamento Il canone mensile previsto per l'affitto del Ramo d'Azienda e' stabilito in Euro 5.000,00 (cinquemila/00) oltre IVA (salvo aumento del valore a seguito dell'apertura della gara competitiva) da corrispondere in via anticipata entro il giorno 5 (cinque) di ciascun mese, valuta fissa in favore del beneficiario, mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato a 'Fallimento Drusian S.a.s. di Drusian Renato & C.'. Il pagamento del canone non potra' essere sospeso ne' ritardato da pretese od eccezioni da parte dell'Affittuaria, qualunque ne sia il titolo, salvo il successivo e separato esercizio da parte della stessa delle proprie ragioni nei confronti della Concedente. Il mancato puntuale pagamento, in tutto o in parte e per qualunque causa, del canone legittimera' la risoluzione del Contratto da parte della Concedente a norma dell'art 1456 c.c., con conseguente obbligo dell'Affittuaria dell'immediata riconsegna del Ramo d'Azienda, rimanendo comunque inteso che, nel caso di eventuali ritardi nel pagamento del canone, saranno applicati gli interessi moratori nella misura del tasso legale maggiorato di 5 (cinque) punti percentuali. Dichiarazioni e Garanzie dell'Affittuaria L'Affittuaria dichiara di aver preso integrale visione e piena conoscenza di ogni aspetto del Ramo d'Azienda, avendo potuto esaminare tutti gli atti e documenti, ricevendo tutte le informazioni richieste ed avendo avuto accesso ai luoghi e ai beni aziendali al fine di effettuare una adeguata valutazione e ricognizione dei beni che compongono il Ramo d'Azienda, che viene percio' accettato nelle condizioni in cui sta e giace come visto e piaciuto, avendolo trovato pienamente rispondente ai propri interessi e pertanto l'Affittuaria dichiara espressamente di rinunciare, cosi' come fin d'ora con la propria sottoscrizione formalmente rinuncia, ad ogni e qualsiasi garanzia in relazione al Ramo d'Azienda medesimo e cosi', esemplificativamente, ma non esaustivamente, le garanzie relative: i. al funzionamento dei beni costituenti il Ramo d'Azienda; ii. all'osservanza di tutta la normativa applicabile in relazione all'attivita' esercitata, ivi inclusa quella dettata in materia di sicurezza e prevenzione nell'ambito dei rapporti e dell'ambiente di lavoro e in tema di salute e inquinamento ambientale; iii. all'idoneita', vigenza e validita' delle autorizzazioni amministrative di ogni tipo, occorrenti od utili per lo svolgimento dell'attivita' aziendale; iv. al subentro nei contratti di ogni tipo e, in particolare, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei contratti di fornitura, di vendita, di agenzia o di collaborazione, di licenza e di concessione di vendita; v. ad ogni garanzia invocabile in qualsiasi modo nei confronti del Fallimento Drusian, rinunciando, comunque, l'Affittuaria alla formulazione di qualsiasi eccezione, che sara' proponibile solo dopo l'integrale versamento del canone di affitto dovuto. L'Affittuaria dichiara di aver verificato lo stato di conservazione e di efficienza dei beni costituenti il Ramo d'Azienda e di accettarli nello stato in cui si trovano, senza eccezione alcuna, esonerando espressamente la Concedente da qualsiasi responsabilita' per vizi, difetti o inidoneita' all'uso degli stessi beni. La Concedente, pertanto, non presta garanzie sullo stato di manutenzione, efficienza e funzionalita' dei beni costituenti il compendio aziendale oggetto del presente Contratto. L'Affittuaria dichiara di aver preso atto che la finalita' del Fallimento Drusian e' eminentemente conservativa e tesa alla salvaguardia dell'unita' operativa del complesso aziendale, tenuto conto degli interessi dei creditori, attraverso la successiva cessione del Ramo d'Azienda al miglior offerente. L'Affittuaria, in pendenza di affitto, rinuncia ad eccepire la compensazione dei debiti sorti in dipendenza del presente Contratto con qualsiasi eventuale propria ragione creditoria sorta nei confronti della Drusian prima della dichiarazione di fallimento, che rimane peraltro intatta. L'Affittuaria riconosce incondizionatamente che la Concedente e' la sola ed esclusiva titolare del know how relativo alle attivita' afferenti al Ramo d'Azienda. L'Affittuaria non richiedera' o otterra' alcun diritto o interesse nel know how per effetto del presente Contratto e si asterra' dal contestare il titolo e i diritti della Concedente sul know how. L'Affittuaria si impegna a non compiere o permettere il compimento di alcuna azione che possa danneggiare i diritti della Concedente e non pretendera' in alcun modo di avere diritti o titoli nel know how. Tutti i diritti di proprieta', inclusi i diritti di proprieta' intellettuale o su beni immateriali, e piu' in generale tutte le informazioni, i materiali e la documentazione fornita dalla Concedente all'Affittuaria, compresi quei diritti che sorgeranno e nasceranno in conseguenza dell'esecuzione del presente Contratto e nel suo corso, sono e saranno di esclusiva titolarita' della Concedente. Il presente contratto non comporta alcun trasferimento di diritti in relazione a quanto sopra. L'Affittuaria assumera', dalla Data di Efficacia ed in via definitiva sino alla Data di Riconsegna, ogni costo, rischio, onere e/o spesa connessi ad ogni e qualsiasi adempimento e/o incombente al fine di esercitare il Ramo d'Azienda in conformita' alle vigenti disposizioni in materia amministrativa, di sicurezza del lavoro, sanitaria, di prevenzione degli incendi, di tutela dell'atmosfera, dell'ambiente, delle acque e del suolo, dall'inquinamento, di tutela dall'inquinamento acustico e di smaltimento dei rifiuti, intendendosi tale elencazione esemplificativa e non tassativa e rinunciando, altresi', l'Affittuaria a qualsiasi garanzia in merito da parte della Concedente, che dovra' essere tenuta integralmente indenne e manlevata da ogni eventuale conseguenza pregiudizievole, anche per azioni o rivendicazioni di terzi o pubbliche autorita', derivante dalla mancata osservanza, da parte dell'Affittuaria, di quanto qui previsto e, comunque, di ogni legge, normativa o prescrizione applicabile all'esercizio del Ramo d'Azienda. L'Affittuaria dichiara di aver ricevuto tutta la documentazione e le informazioni relative alla prestazione energetica dell'immobile sul quale insiste il Ramo d'Azienda, il cui godimento e' parte integrante del presente Contratto. Spese Le spese per la stipula, la registrazione e le imposte del presente Contratto sono interamente a carico dell'Affittuaria. Il Contratto e' soggetto ad imposta di registro. La concedente dichiara di esercitare comunque l'opzione per l'applicazione dell'IVA al presente rapporto di affitto del Ramo d'Azienda. Garanzia Fideiussoria A garanzia dell'esatto adempimento di tutte le obbligazioni derivanti dal presente Contratto e/o dalla legge, l'Affittuaria rilascia alla Concedente, al momento della sottoscrizione del Contratto, una fideiussione assicurativa irrevocabile a prima richiesta per l'importo di Euro 140.000,00 (centoquarantamila/00), con durata sino al 30.09.2021. Impegno formale L'aggiudicatario dovra' formalmente impegnarsi a partecipare alla procedura competitiva di cessione del medesimo ramo d'azienda, offrendo un prezzo complessivo non inferiore ad euro 690.000,00 (seicentonovantamila/00). Maggiori informazioni Per maggiori informazioni riguardanti il contratto di affitto di azienda e alle sue condizioni, si invita a prendere visione dello stesso, in allegato. Per richiedere visione degli allegati al medesimo contratto e della documentazione relativa alla vendita, si invita a fare richiesta scritta all'indirizzo e-mail info@aste33.com.