Garage / Magazzini nel comune di Paese | Aste 33
43 gg

Garage / Magazzini nel comune di Paese

ico-ruler.svg 343.17 Mq
43 gg

Via Legnago - Paese 31030 (Treviso) [Visualizza nella mappa]

Via Legnago - Paese 31030 (Treviso) [Visualizza nella mappa]

ico-ruler.svg 343.17 mq

Procedura 7/21 | Lotto n° 4

CATEGORIA

Pertinenze

STATO OCCUPAZIONE

Bene non abitato da persone

LUOGO DI VENDITA

ASTE 33 S.r.l. - Strada Vecchia di San Pelajo, 20 - Treviso (TV)

Unita all'interno di un condominio: Si
Prezzo base
56.745,00€
Offerta minima
-
Data dell'asta
23 set 2022 - ore 10:00
Sei interessato a questo bene?
Ubicazione dell’immobile

Comune:

Paese

Provincia:

Treviso

Stato:

italia
Descrizione
Trattasi di numero 13 (tredici) Box Auto e numero 03 (tre) Magazzini siti all’interno di un’autorimessa al piano seminterrato, di un più ampio complesso immobiliare formato da due edifici multipiano a destinazione residenziale/direzionale denominati “Dado1, Gambetta 2”, ubicati nel Comune di Paese (TV) in via Legnago, per una Superficie Complessiva Totale di circa mq. 343,17 di cui circa...
Trattasi di numero 13 (tredici) Box Auto e numero 03 (tre) Magazzini siti all’interno di un’autorimessa al piano seminterrato, di un più ampio complesso immobiliare formato da due edifici multipiano a destinazione residenziale/direzionale denominati “Dado1, Gambetta 2”, ubicati nel Comune di Paese (TV) in via Legnago, per una Superficie Complessiva Totale di circa mq. 343,17 di cui circa mq. 316,52 per il totale dei box auto e circa mq. 26,65 per le cantine.
L’accesso carrabile agli immobili avviene da via Legnago tramite una rampa a doppio senso, l’entrata ai garage avviene tramite un portone basculante con apertura manuale, con altezza interna netta di circa 240 cm ad eccezione per il sub. 95 per il quale l’altezza risulta pari a circa 297 cm.
Tutte le unità si presentano Libere, in sufficienti condizioni interne; si comunica che, per il sub. 84 sono stare rilevate delle infiltrazioni d’acqua; Si segnala infine che, solo per il sub.86 (garage) delle difformità urbanistiche sanabili, al costo stimato di circa Euro 2.500,00 (Euro due mila cinquecento/00), quale l’andamento di un tratto di muratura perimetrale, meglio descritto all’interno dell’elaborato peritale e già portata in detrazione al valore finale di stima/vendita.

Trattasi di numero 13 (tredici) Box Auto e numero 03 (tre) Magazzini siti all’interno di un’autorimessa al piano seminterrato, di un più ampio complesso immobiliare formato da due edifici multipiano a destinazione residenziale/direzionale denominati “Dado1, Gambetta 2”, ubicati nel Comune di Paese (TV) in via Legnago, per una Superficie Complessiva Totale di circa mq. 343,17 di cui circa mq. 316,52 per il totale dei box auto e circa mq. 26,65 per le cantine.
L’accesso carrabile agli immobili avviene da via Legnago tramite una rampa a doppio senso, l’entrata ai garage avviene tramite un portone basculante con apertura manuale, con altezza interna netta di circa 240 cm ad eccezione per il sub. 95 per il quale l’altezza risulta pari a circa 297 cm.
Tutte le unità si presentano Libere, in sufficienti condizioni interne; si comunica che, per il sub. 84 sono stare rilevate delle infiltrazioni d’acqua; Si segnala infine che, solo per il sub.86 (garage) delle difformità urbanistiche sanabili, al costo stimato di circa Euro 2.500,00 (Euro due mila cinquecento/00), quale l’andamento di un tratto di muratura perimetrale, meglio descritto all’interno dell’elaborato peritale e già portata in detrazione al valore finale di stima/vendita.

Spese Post Aggiudicazione

TRIBUNALE DI TREVISO – FALLIMENTO N. 7/2021 RF - PROSPETTO SPESE POST- AGGIUDICAZIONE

Il prezzo offerto non potrà essere inferiore al Prezzo Base di Vendita
Lotto n.04 – Euro 56.745,00 in base all’offerta irrevocabile ricevuta
Lotto n.06 – Euro 18.000,00
Lotto n.07 – Euro 40.500,00
(DESCRITTI ALL’INTERNO DELL’AVVISO DI VENDITA).

La vendita sarà eseguita presso la casa d’aste “ASTE 33” sita in Treviso (TV) – Strada Vecchia di San Pelajo civico 20 e l’offerta dovrà essere depositata entro e non oltre le ore 09:55 del giorno 23 Settembre 2022 presso i nostri uffici.

Spese post-aggiudicazione:

1. Imposte relative all’aggiudicazione;
2. Spese atto notarile;
3. Spese/imposte/tasse per la cancellazione delle trascrizioni pregiudizievoli;
4. Spese emissione attestato energetico;
5. Spese emissione certificato destinazione urbanistica;


1. IMPOSTE RELATIVE ALL’AGGIUDICAZIONE

Cedente: Fallimento Immobiliare Guaraldo S.r.l. In Liquidazione

LOTTO N.04
Acquirente:
Tutti gli altri soggetti IVA;
IVA: esente oppure imponibile IVA al 22% su specifica opzione del cedente – “Operazione in Reverse charge”;
Imposta di Registro: Euro 200,00 a tassa fissa;
Imposta ipotecaria: 3% (con il minimo di Euro 200) sul prezzo di aggiudicazione
Imposta Catastale: 1% (con il minimo di Euro 200) sul prezzo di aggiudicazione
Imposta di bollo: Euro 230,00
Tassa ipotecaria: Euro 35,00
Voltura Catastale: Euro 55,00

LOTTO N.06
Acquirente:

- altri soggetti:
Calcolo Imposta di Registro 15% (o imposta minima di Euro 1.000,00) sul valore di aggiudicazione + Imposte ipocatastali: Euro 100,00

- coltivatore diretto/imprenditore agricolo professionale (senza agevolazione piccola proprietà contadina):
Calcolo Imposta di Registro 9% (o imposta minima di Euro 1.000,00) sul valore di aggiudicazione + Imposte ipocatastali: Euro 100,00

- coltivatore diretto/imprenditore agricolo professionale (con agevolazione piccola proprietà contadina):
Imposta di registro: euro 200,00
Imposta ipotecaria: euro 200,00
Calcolo imposta catastale 1% (o imposta minima di euro 200,00) sul valore di aggiudicazione
Tassa ipotecaria: euro 35,00
Voltura catastale: euro 55,00

LOTTO N.07
Categoria Catastale: Terreni con Potenzialità Edificatoria
Si evidenzia che i lotti sono alienati con IVA;
Iva 22% (sul prezzo di aggiudicazione) oltre imposte ipo-catastali ai sensi di Legge;

2. ATTO NOTARILE
Le spese notarili dipendono dal valore di aggiudicazione.

Valore approssimativo per un'aggiudicazione (per lotto) solo atto di compravendita:
sino ad Euro 50.000- onorario Notaio - circa Euro 1.300 + IVA + Cassa Notai
sino ad Euro 100.000- onorario Notaio - circa Euro 1.600 + IVA + Cassa Notai
sino ad Euro 150.000- onorario Notaio - circa Euro 1.800 + IVA + Cassa Notai

Il Notaio incaricato alla vendita è il dott. Antonio Favaloro di Paese (TV);

3. SPESE/IMPOSTE/TASSE PER LA CANCELLAZIONE DELLE TRASCRIZIONI PREGIUDIZIEVOLI
Per la cancellazione delle trascrizioni pregiudizievoli (calcolo abbastanza complesso fatto dalla conservatoria dei registri immobiliari in base a: valore di aggiudicazione del bene - valore della ipoteca;
valore molto approssimativo dai 2.500 a 3.500 per lotto circa;

4. SPESE EMISSIONE ATTESTATO ENERGETICO E SPESE CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA
PER LOTTO N.04 – NON NECESSITANO IN QUANTO BOX E MAGAZZINI – SENZA IMPIANTI DI RISCALDAMENTO
PER I LOTTI 06 E LOTTO N.07 – CDU – circa EURO 250,00 (Euro duecento cinquanta/00) salvo conguaglio

5. SPESE CONDOMINIALI
Lotto n.06 e Lotto n.07 – Non c’è amministratore di condominio

Lotto n.04 – Annue: Euro 1.100,00 salvo conguaglio;

Amm.re di Condominio – dott.ssa Federica Morao.

Tutte le spese condominiali insolute saranno pagate dalla procedura Fallimentare dalla data di sentenza di Fallimento (20/01/2021) sino alla data di trasferimento immobiliare (rogito notarile).
“Le eventuali spese condominiali insolute dell’anno in corso e dell’anno precedente saranno a carico esclusivo dell’aggiudicatario”;


N.B.

*Per la partecipazione all’asta è sufficiente presentare una CAUZIONE pari al 10% del PREZZO OFFERTO da costituirsi tramite ASSEGNO/I CIRCOLARE/I e/o VAGLIA POSTALE/I, non trasferibile/i, INTESTATO/I a:
TRIBUNALE DI TREVISO – FALLIMENTO N. 7/2021

*Non serve nessun assegno di fondo spese di trasferimento in quanto le spese sopra dettagliate (ad esclusione dell’IVA) vengono versate direttamente al Notaio incaricato del trasferimento dell'unità;

*Le cancellazioni delle trascrizioni pregiudizievoli (per intenderci la sentenza di fallimento, ipoteche volontarie e giudiziarie) saranno eseguite successivamente al trasferimento del bene, a cura del Notaio designato e con apposito provvedimento del Giudice Delegato ai sensi dell'art. 108, comma 2, Legge Fallimentare;

*I beni non potranno essere trasferiti a soggetto diverso da quello che abbia presentato l’offerta;

*L’offerta non potrà essere inferiore al PREZZO BASE DI VENDITA, pena nullità della stessa.

***