Commerciale nel comune di Belluno | Aste 33

Commerciale nel comune di Belluno

Novità
1 bagni
147.87 Mq

Via Simon da Cusighe n. 7 - Belluno 32100 (Belluno) [ Visualizza nella mappa ]

Procedura 3/21 | Lotto n° 2

Novità
147.87 mq
76 gg

Procedura 3/21 | Lotto n° 2

Commerciale nel comune di Belluno

Via Simon da Cusighe n. 7 - Belluno 32100 (Belluno)

1 bagni

Data dell'asta21 set 2022 - ore 10:00

Prezzo base35.965,00€

Offerta minima-

Categoria

Commerciale

Bene libero

Bene non abitato da persone

Luogo di vendita

ASTE 33 S.r.l. in Treviso (TV) - Strada Vecchia di San Pelajo n. 20
[ Visualizza sulla mappa ]

Sei interessato a questo bene?
Ubicazione dell’immobile

Comune Belluno

Provincia Belluno

Stato Italia

Descrizione

Unità Immobiliare a destinazione Commerciale (Negozio) sita al piano terra, ubicato nel comune di Belluno (BL), via Simon da Cusighe civico 7, a poca distanza dal centro storico, facente parte di un più ampio complesso condominiale denominato “Condominio De Faveri” a destinazione mista, residenziale, commerciale e terziaria, per una Superficie Complessiva Commerciale di circa mq. 147,30 comprensiva di area scoperta comune tra le varie unità del complesso immobiliare a uso parcheggio.
L’unità, dotata di riscaldamento autonomo, è situata al piano terra dello stabile con accesso indipendente ed è così composta: al Piano Terra, unico grande vano ad uso commerciale (Negozio), comprensiva inoltre di numero 03 (tre) ampie vetrine di cui 02 (due) fronte strada, scala interna di collegamento al piano interrato in cui è presente un ampio magazzino e un servizio igienico, si segnala ulteriore accesso diretto al magazzino dalla via San Biagio.
L’unità si presenta Libera, in sufficienti condizioni sia interne che esterne; Si precisa che, sarà cura e onere dell’aggiudicatario definitivo lo smaltimento di eventuali beni mobili rimasti in essere all’interno dell’unità staggita, nelle forme e regole previste dalla legge.
Si segnalano infine, delle difformità sanabili, al costo stimato di circa Euro 7.000,00 (Euro sette mila/00), tra cui presenza di alcune forometrie non conformi con lo stato concessionato, meglio descritte all’interno dell’elaborato peritale e portate in detrazione al valore finale di stima/vendita.

Spese Post Aggiudicazione

Spese post-aggiudicazione:
1. Imposte relative all’aggiudicazione;
2. Spese atto notarile;
3. Spese/imposte/tasse per la cancellazione delle trascrizioni pregiudizievoli;
4. Spese emissione attestato energetico;
5. Spese emissione certificato destinazione urbanistica;
6. Spese Condominiali

1. IMPOSTE RELATIVE ALL’AGGIUDICAZIONE
Cedente: Fallimento Alba S.r.l. In Liquidazione
PER LOTTO N.02
Categorie Catastali: “C/1 - Negozi e botteghe + C/2 Magazzini e locali di deposito”
Acquirente:
Tutti gli altri soggetti IVA;
IVA: esente oppure imponibile IVA al 22% su specifica opzione del cedente – “Operazione in Reverse charge”;
Imposta di Registro: Euro 200,00 a tassa fissa;
Imposta ipotecaria: 3% (con il minimo di Euro 200) sul prezzo di aggiudicazione;
Imposta Catastale: 1% (con il minimo di Euro 200) sul prezzo di aggiudicazione;
Imposta di bollo: Euro 230,00;
Tassa ipotecaria: Euro 35,00;
Voltura Catastale: Euro 55,00;

2. ATTO NOTARILE
Le spese notarili dipendono dal valore di aggiudicazione.
Valore approssimativo per un'aggiudicazione (per lotto) solo atto di trasferimento:
sino ad Euro 100.000- onorario Notaio - circa Euro 1.500 + IVA + Cassa Notai;
sino ad Euro 150.000- onorario Notaio - circa Euro 1.600 + IVA + Cassa Notai;

Il Notaio incaricato alla vendita è il dott. Matteo Contento, studio notarile “Studio Notarile Associato Contento-Scioli”, in Via Lancieri di Novara, 3, 31100 Treviso (TV) - Tel.0422-23.04.38 fax. 0422-26.98.73
e-mail: e.ballarin@contentoscioli.it – l.brugnotto@contentoscioli.it per ricevere un maggiore dettaglio dei punti sopra descritti;

3. SPESE/IMPOSTE/TASSE PER LA CANCELLAZIONE DELLE TRASCRIZIONI PREGIUDIZIEVOLI
Per la cancellazione delle trascrizioni pregiudizievoli (calcolo abbastanza complesso fatto dalla conservatoria dei registri immobiliari in base a: valore di aggiudicazione del bene - valore della ipoteca;
valore molto approssimativo dai circa Euro 1.500 a Euro 2.500 per lotto – Sentenza Fallimento+ Ipoteca;

Lotto n.02 – da pagina 21 a pagina 23;

4. e 5. SPESE EMISSIONE ATTESTATO ENERGETICO E SPESE CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA
Certificato APE (attestato di prestazioni energetiche) circa Euro 300/400 per Lotto;
Certificato CDU (certificato di destinazione urbanistica) - Non richiesto dal Notaio;

6. SPESE CONDOMINIALI
Lotto n.02 – Si amministratore:

Amm.ne Condominiale: Condominio DE FAVERI
L’Amministratore pro-tempore Nicola De Pellegrin Sferatecnica studio associato De Pellegrin Nicola & Magrini Paolo
Via E.B. Mondin, 35 - 32100 Belluno (BL)
Telefono (con segreteria): 0437.358120 / 0437.869793 - e-mail: info@s f e r a t e c n i c a. i t

Tutte le spese condominiali insolute saranno pagate dalla procedura Fallimentare dalla data di sentenza di Fallimento (07/01/2021) sino alla data di trasferimento immobiliare (rogito notarile).

“Le eventuali spese condominiali insolute dell’anno in corso e dell’anno precedente saranno a carico esclusivo dell’aggiudicatario”;

Come posso partecipare ad un’asta?

Prendere parte ad un'asta è molto semplice. Guarda i nostri video e scegli i tuoi migliori affari, anche con le aste online!

scopri come partecipare