Industriale / Artigianale - Pieve di Soligo | Aste 33

Industriale / Artigianale - Pieve di Soligo

Novità
27599 Mq

via Toti Dal Monte, 143 - Pieve di Soligo 31053 (Treviso) [ Visualizza nella mappa ]

Procedura 20/18 | Lotto n° 1

Novità
27599 mq
39 gg

Procedura 20/18 | Lotto n° 1

Industriale / Artigianale - Pieve di Soligo

via Toti Dal Monte, 143 - Pieve di Soligo 31053 (Treviso)

Data dell'asta30 giu 2022 - ore 10:00

Prezzo base1.700.000,00€

Offerta minima-

Categoria

Industriale / Artigianale

Bene a reddito

Bene occupato da terzi

Luogo di vendita

ASTE 33 S.r.l. - Strada Vecchia di San Pelajo, 20 - 31100 - Treviso (TV)
[ Visualizza sulla mappa ]

Sei interessato a questo bene?
Ubicazione dell’immobile

Comune Pieve di Soligo

Provincia Treviso

Stato Italia

Descrizione

Complesso Industriale a destinazione industriale/artigianale e direzionale ubicato nel Comune di Pieve di Soligo (TV), località Barbisano, via Toti Dal Monte civico 143, costituito da vari corpi di fabbrica a destinazione artigianale/industriale, uffici, magazzini, cabina elettrica, tettoie, vasca antincendio, locali tecnici e centrale termica oltre a una zona in fossa per carico e scarico automezzi per una Superficie Commerciale Complessiva del Lotto di circa mq. 15.057,60 di cui circa mq. 14.587,20 Coperti dai corpi di Fabbricati e circa mq. 12.906,00 di Area Scoperta adibita alla parte produttiva, parcheggi, aree verdi; in aderenza al compendio è presente un vecchio edificio, inagibile, in muratura con corte esclusiva ad uso guardino di circa mq. 258,00.
L’area completamente recintata con due accessi dalla via principale (via Toti Dal Monte), è servita da viabilità interna composta da strade, parcheggi e zone di manovra, gli edifici risultano così suddivisi:

• Corpo Uffici: Palazzina ad uso direzionale composta da due livelli fuori terra, cosi suddivisa: al piano terra, ingresso/sala attesa, corridoio, vari locali ad uso uffici, archivi, corpo ad uso servizi igienici, oltre alla scala di collegamento al piano superiore; al piano primo vari locali ad uso uffici, archivi, sale riunioni e un servizio igienico; per una Superficie Commerciale Complessiva di circa mq. 940,40 con collegamento diretto al Capannone;

• Capannone: si compone di vari locali contigui realizzati in diverse epoche e con differenti finiture e stati di manutenzione, quali magazzini, laboratori, etc con altezze utili di circa mt. 5,20 a circa mt. 7,55; oltre a numerose porzioni strettamente legate all’utilizzo impiantistico e non, quali cabina elettrica, officina, sala compressori, spogliatoi e servizi igienici; per una Superficie Commerciale Complessiva di circa mq. 14.117,20;

• Tettoia Esterna: di circa mq. 100,00 in corrispondenza del parcheggio automobili, non risulta legittimata;

• Magazzini: in aderenza al capannone principale e all’interno dell’area scoperta pertinenziale sono presenti vari manufatti a destinazione magazzini, laboratori, locali tecnici etc;

• Vecchio Edificio in Muratura: Fabbricato sviluppato a tre piani fuori terra, inagibile situato nelle vicinanze dell’opificio industriale, per una Superficie Commerciale Complessiva di circa mq. 324,80;

L’intero complesso immobiliare si presenta in sufficienti condizioni sia interne che esterne, e risulta occupato con Contratto di Locazione, opponibile alla procedura, con prima scadenza 31 dicembre 2023, canone mensile Euro 10.000,00 (Euro dieci mila/00) oltre IVA;
Si precisa che sarà cura e onere dell’aggiudicatario definitivo lo sloggio forzoso degli occupanti e l’eventuale smaltimento di tutti i beni mobili rimasti in essere all’interno ed all’esterno dell’unità, nelle forme e regole previste dalla legge.
Ogni questione riconducibile – direttamente e/o indirettamente - alla liberazione e consegna dell’immobile da parte dei soggetti occupanti rimane di esclusiva pertinenza dell’aggiudicatario, che dovrà provvedervi a proprie spese, cura, oneri e rischio. Il Fallimento deve ritenersi totalmente estromesso dalla questione, esclusa qualsivoglia garanzia e/o responsabilità della Curatela.
Si segnalano infine, la presenza di varie difformità sanabili e non, tra cui vari abusi edilizi, il cui costo è stato stimato in circa Euro 68.100,00 (Euro sessanta otto mila cento/00), meglio descritti all’interno dell’elaborato peritale, già detratti dal valore finale di stima.

Come posso partecipare ad un’asta?

Prendere parte ad un'asta è molto semplice. Guarda i nostri video e scegli i tuoi migliori affari, anche con le aste online!

scopri come partecipare