Residenziale / Abitativo nel comune di Ponte di Piave - Aste33

Residenziale / Abitativo nel comune di Ponte di Piave

2 camere
2 bagni
2 posti auto
102 mq

Via San Bonifacio n. 1 - Ponte di Piave 31047 (Treviso) [ Visualizza nella mappa ]

Procedura 131/16 | Lotto n° 1

102 mq

Procedura 131/16 - Lotto n° 1

Residenziale / Abitativo nel comune di Ponte di Piave

Via San Bonifacio n. 1 - Ponte di Piave 31047 (Treviso)

2 camere
2 bagni
2 posti auto

Data dell'asta20 Mar 2020 - ore 10:30

Prezzo base81.600,00€

Offerta minima0,00€

Categoria

Residenziale / Abitativo

Bene a reddito

Bene occupato da terzi.

Luogo di vendita

ASTE 33 S.r.l. in Treviso (TV) - Strada Vecchia di San Pelajo n. 20
[ Visualizza sulla mappa ]

Sei interessato a questo bene? PRENOTA UNA VISITA
Ubicazione dell’immobile

Comune Ponte di Piave

Provincia Treviso

Stato Italia

Descrizione

Unita' Immobiliare a destinazione Residenziale per una Superficie Complessiva Commerciale di circa mq. 102,00. Il bene e' costituito da un appartamento al piano piano inserito in un contesto condominiale di recente costruzione, composte da varie unita' immobiliare a destinazione residenziale, con ampie zone destinate a parcheggio e verde pubblico. L'abitazione e' dotata di riscaldamento autonomo e risulta cosi' suddivisa: ampia zona ingresso soggiorno, una cucina separata dalla zona giorno, un corridoio/disimpegno, numero 02 (due) camere da letto, numero 02 (due) servizi igienici di cui uno con areazione forzata e numero 02 (due) balconi; comprensiva, al piano seminterrato del complesso, di numero 02 (due) posti auto coperti.

Come posso partecipare ad un’asta?

Prendere parte ad un'asta è molto semplice. Guarda i nostri video e scegli i tuoi migliori affari, anche con le aste online!

scopri come partecipare

Aste sospese fino al 31 Maggio 2020

Attenzione: a causa dell'emergenza legata al diffondersi del Corona virus, tutte le aste sono sospese fino al 31 Maggio 2020. Clicca qui per scaricare l'ordinanza emanata dal Tribunale di Treviso, oppure clicca qui per scaricare l'ordinanza del Tribunale di Belluno.